Come truccarsi dopo i 40

Difficilmente si riesce a fare a meno del make up: per le donne che lo amano, non ha età.

Soprattutto le donne che si sono sempre truccate hanno difficoltà a rinunciarvi, si sentono spoglie, nude.
Tuttavia – non per fare la solita guastafeste – con il passare del tempo, il rapporto con il trucco cambia, deve cambiare.
Cambiamo nel modo di vestirci, nel modo di parlare, nel modo di comprare:  come potremmo mai mantenere lo stesso identico trucco di quando il nostro viso era giovane e fresco?

Il make up, forse perché attiene alla parte più intima di noi, quella corazza attraverso la quale ci interfacciamo col mondo, abbiamo qualche difficoltà in più ad apportare delle modifiche.
Quasi come se avessimo paura di non riconoscerci più.

Cambiamenti in corso

Ma che ci piaccia oppure no, si cambia!
La nostra espressione sarà forse più autorevole, o saggia, o esperta, o tollerante, ma forse siamo anche più affascinanti.
Però è un dato di fatto che la pelle non è la stessa, gli occhi nemmeno, i contorni del viso sono molto meno definiti. Tutto questo ci deve suggerire di adattare il nostro trucco a questa nuova fase della vita.

 

Il trucco invecchia?

Invecchia lui o noi? Intanto cominciamo col dire che il trucco invecchia noi. Si vede, il trucco, sia chiaro.
Esiste anche un make up che c’è ma non si vede che è prettamente correttivo e quindi migliorativo, ma di solito qua si parla di essere più belle non più corrette! 😉

Vediamo dunque quali sono le cose da fare per continuare a divertirci con i nostri amati trucchi senza che da amici per la pelle si trasformino in nemici della pelle.

Divertiamoci

Innanzi tutto, care amiche, iniziamo col dire che bisogna usare quantità molto contenute di prodotto. In realtà, fatta esclusione per il trucco fotografico, cinematografico o teatrale, questa regola dovrebbe, riguardare tutte noi ed a qualunque età. Avere un viso che ci fa sembrare attori di teatro? Non credo sia ciò che cerchiamo da un buon make up.

Ma se nel caso di un soggetto giovane i danni sono relativi, quando abbiamo a che fare con un viso più maturo questa regola è inderogabile perché gli effetti dell’eccesso di prodotto sono devastanti. Il vostro aspetto peggiorerà quasi sicuramente

Anche la scelta del prodotto è fondamentale. Preferite fondi molto fluidi e a quelli pastosi. In presenza di una pelle rilassata e segnata infatti il prodotto troppo denso tende a raccogliersi tra le pieghe della pelle evidenziando impietosamente la presenza di rughe. Proviamo dunque sempre il fondo prima di acquistarlo, anche per verificare la reazione della pelle nel corso della giornata.

 

Illuminare è la parola d’ordine

Illuminare deve essere la vostra parola d’ordine. Non mi stancherò mai di ripeterlo: il fondotinta deve uniformare l’incarnato, non deve coprire le discromie. L’ideale dunque è che sia esattamente del vostro incarnato, mai e dico mai più scuro. Al limite si può tollerare che sia un po’ più chiaro, ma a quel punto attenzione allo stacco con il collo.

Lo scuro in volto invecchia, evidenzia i segni e indurisce i lineamenti. Così come si sconsiglia alle signore mature di avere i capelli troppo scuri, allo stesso tempo si consiglia di avere un viso inondato di luce e non incupito da toni scuri.

Borse e occhiaie

Spesso con l’età alcuni inestetismi peggiorano: è il caso delle occhiaie e delle borse. Nel primo caso ci troviamo di fronte a una discromia che può andare sul blu/viola/marrone. Ogni tipologia di occhiaia in realtà ha la sua specifica correzione cromatica, ma poiché la fretta e la poca dimestichezza ci portano ad acquistare correttori già pronti, scegliete prodotti molto fluidi che non si raccoglieranno nell’incavo dell’occhio coprendo poco l’occhiaia e nel contempo sottolineando la presenza di inestetici ma inevitabili segni.

Attenzione anche a non utilizzare correttori troppo chiari: va bene schiarire, ma l’effetto “ops…mi sono addormentata sotto il sole con gli occhiali” non va mica bene.

Nel caso delle borse la correzione è molto complicata. Limitatevi a usare un prodotto del giusto tono, e ancora di più in questo caso, attenzione a non schiarire troppo: la borsa è una protuberanza per cui se la schiarite verrà ancora più in fuori.

 

ombretto trucco contorno occhi make up dopo i 40 anni donne mature

No anche ai prodotti brillantinati (vi prego, non ditemi che vi devo spiegare perché) e metallizzati.  Nel caso degli ombretti, è come mettere un freccia luminosa sulle vostre palpebre non più toniche. Ma anche i rossetti metallizzati non vanno bene, sia perché –  sinceramente – siamo riuscite una buona volta a liberarcene … per cui cerchiamo di non stimolare le aziende a riproporceli! e sia perché è bene che li lasciate alle vostre giovani figlie con le loro labbra piene e turgide (naturalmente turgide…).

ogni estate spuntano puntualmente gli illuminanti , che sconsiglio vivamente per il viso e decolleté : sono un prodotto pensato per le giovanissime. Se anche il vostro decolleté fa ancora la sua bella figura la vostra età vi chiede comunque di avere un aspetto più sobrio. Ci sono tanti altri modi per rendere luminosa, sexy e desiderabile la vostra pelle. Idratate tanto e utilizzate al limite creme con microparticelle di luce. Eviterete di sembrare una palla stroboscopica ambulante, che non è poco!

Occhi

Per quanto riguarda il trucco occhi, è proprio questa la zona in cui vedo le cose più inquietanti. La più evidente è l’ostinazione ad utilizzare ancora lo stesso identico trucco dei vent’anni, sia per colore che forma.

Negli anni abbiamo imparato tutte molte cose in tema di make up, vedendo qualche tutorial abbiamo rubato qualche trucchetto dai make up artist, ma anche facendo esperimenti sbagliati: ad esempio gli occhi celesti non si truccano di celeste e quelli verdi di verde.

Però vedo ancora in giro signore con la matita celeste perché l’occhio è ceruleo. Essendo un grasso, prende vie inimmaginabili per cui dall’occhio la matita la ritroviamo in ogni dove.

Sugli occhi, tanto più se siamo in presenza di una palpebra fissa pesante e palpebra mobile quasi interamente coperta, suggerisco di optare per un trucco molto leggero, magari con un infoltimento infracigliare da fare a matita (nera o marrone) poi da fissare con le polveri, che ha lo scopo di rendere lo sguardo più intenso. Suggerisco al limite di usare un correttore anche sulla palpebra per  la presenza di venuzze divenute più  evidenti con l’assottigliarsi della pelle. Un tocco di mascara poi completerà l’opera.

La bocca e i rossetti

La bocca è una parte che invece può continuare a lungo ad giocare il suo ruolo femminile e sensuale nel viso di una donna di qualunque età.

Scegliete il colore del rossetto anche un bel rosso fuoco: è un colore adatto a tutte le donne, qualunque età e qualunque stile abbiano. Solo vi suggerisco, in presenza delle rughette labiali (il cosiddetto codice a barre) di applicare prima del rossetto una matita bianca cerosa per evitare che nel corso delle ore il prodotto migri.

(se vuoi sapere come mettere il rossetto per non sembrare un clown, leggi il mio articolo sull’applicazione del rossetto)

trucco dopo i 40 anni make up donne mature

Scegliete rossetti idratanti, curate molto le labbra, e fatevi regolarmente (ogni 7/10 giorni) uno scrub. Il rossetto così avrà una resa fantastica.

I colori da evitare? Beh, i toni troppo scuri e i mattoni perché invecchiano, i colori moda o da ragazzina come il fucsia, e i toni spenti. Se optate per i naturali controllate che abbiano sempre una punta di rosa.

Stessa cosa per il blush, attenzione a non esagerare perché l’effetto “ che fine ha fatto Baby Jane” è dietro l’angolo. Scegliete toni rosati delicati e non troppo aggressivi. Lasciate stare le terre marroni, evitate i fard luccicanti. L’effetto deve essere quello di naturalezza, gote rosa e sane.

Sopracciglia

Infine le sopracciglia. Sono una parte a dir poco fondamentale nel viso di una donna… e ad ogni età. Negli anni tendono a diradarsi per cui spesso si rende indispensabile riempirle con una apposita matita o ombretto. Le sopracciglia troppo rade invecchiano il viso.

Attenzione però che con il passare degli anni, sempre per evitare che l’aspetto sia meno giovanile e i lineamenti siano troppo induriti, vanno tenute leggermente più chiare dei capelli. Ovviamente salvo che non abbiate i capelli biondi colorati: in questo caso o saranno leggermente più scure o della stessa tonalità.

sopracciglia donne mature trucco make up

Scrivimi

Ora non ti resta che metterti in contatto, così potremo iniziare questo percorso insieme. Dall’abbigliamento al trucco, per essere sempre al top!

Inoltre vi consiglio di leggere...