I caratteristici tram azzurri di Oslo collegano perfettamente ogni quartiere della città, rendendo estremamente semplice, oltre che piacevole e divertente, lo shopping cittadino.

Oslo è una città molto elegante, con un cuore antico molto curato: palazzi liberty si susseguono, uno dopo l’altro, alternando negozi di ogni tipologia. La città, per sua fortuna, non ha mai avuto alcuna necessità di ricostruzioni post-belliche, per cui il centro storico, che è anche la zona dello shopping del lusso, rende intatto il sapore ed il fascino di una passeggiata in un mondo senza tempo, in cui modernità e passato si affiancano senza avvicendarsi. Ma anche una passeggiata ricca di acquisti.

14642314_1759832434269005_4582244590617117175_n

oslo

La zona di nostro interesse è quella che gira intorno alla famosa Karl Johans Gate: uno splendido viale chiuso al traffico ricco di negozi bellissimi nel quale è possibile veder passeggiare le stupende signore norvegesi.

Le donne qui amano molto vestire bene, per quanto rispetto a noi italiani il loro stile, e ciò lo si evince anche dalle scelte delle più celebri Mason che è possibile vedere nei negozi dei band classici internazionali, è più lineare e semplice. Le donne nordiche, qualunque sia il paese di provenienza, hanno culturalmente uno stile più semplice e casual rispetto a noi. Iniziamo lo shopping tour. 

 

I negozi del lusso

La Nedre Slottsgate è un lungo viale, molto elegante, costellato di negozi in palazzi storici bellissimi. In questa strada si trovano la maggior parte dei negozi del lusso: Prada, Luis Vuitton, Bottega Veneta, e tantissimi altri.

14670907_1759828720936043_4046205037333716304_n 14522813_1759828737602708_6630951636531146033_n

I Grandi Magazzini

Nei paesi nordici, complice il gelo invernale, i Grandi Magazzini sono molto diffusi. La possibilità di passeggiare in un luogo caldo e asciutto diviene una necessità.

Il più antico grande magazzino di Oslo é Glas Magasinet in Stortorvert gate 9. Fondato nel 1899 nell’attuale splendida sede (ma in città si parla di un’origine più antica di un secolo), la sua scelta commerciale è netta: il legame forte con le tradizioni norvegesi. Qui troverete una selezione di abiti tradizionali e un enorme, coloratissimo, e morbidissimo reparto lana. La cultura del lavoro a maglia é molto diffusa in Norvegia. Non solo sciarpe, cappelli e morbide calze ma anche abiti e maglioni avvolgenti per le glaciali sere invernali. Altro must le incomparabili decorazioni natalizie norvegesi.

14725475_1759830804269168_1338495541011578648_n

 

Il Paalet nella Karl Johans Gate é un grande magazzino dagli interni in stile prettamente nordico, con arredi molto curati e dallo stile molto estroso ma rigoroso allo stesso tempo, in cui domina il legno.

Molto interessante la selezione dei brand che trovate all’interno del reparto abbigliamento ed accessori: la maggior parte é di creativi scandinavi. Gli abitanti di Oslo sono molto legati allo stile tipicamente scandinavo. Le linee sono pulite, tagli obliqui e lunghezze adatte ad una fisicità slanciata e spigolosa. Per quanto siano ovviamente presenti anche i più importanti brand del fashion system, anche italiano, le donne non paiono particolarmente interessate alla moda Made in Italy, preferendo – in particolare le giovani – uno stile molto personale e molto legato ai loro standard estetici.

oslo

Oslo potrebbe anche chiamarsi ‘la città dei fiori’, che dominano nelle piazze, sia in vendita sia nel sontuoso arredo urbano. Coerentemente, all’interno del centro è interessante anche il negozio di fiori coloratissimi ed eleganti nelle loro stupende composizioni.

Forse, però  il più famoso ed opulento grande magazzino è Steen & Strøm. Molto più simile come stile ai nostri come la Rinascente, é costituito da una serie di piani ognuno dei quali ospita un settore specifico.  Al piano terra troviamo il reparto make up. Anche in questo caso, oltre ai brand classici, troviamo una serie di aziende norvegesi come la Lakkbar  e  Kikcs.

14671232_1759829827602599_2542737754951863205_n

Salendo di un piano trovate un reparto  dedicato alla  casa: io mi sono incantata a contemplare la meravigliosa biancheria da letto…i norvegesi hanno un vero e proprio culto per il confort del dormire..

Il reparto  abbigliamento è molto interessante perché conferma ancora una volta la tendenza di una prevalenza di brand scandinavi, oltre che norvegesi svedesi, lapponi e tedeschi. Arnie Says, Samsøe øSamsøe, Cathrine Hammel, Charlotte Eskildsen, Envii, Claire, e molti altri. I tagli sono anche qui asciutti e rigorosi, sbiechi e linee squadrate, questi abiti sono pensati e realizzati esclusivamente per loro. Il fatto di non trovarli in Italia non é certo un caso: la scelta è netta. Creano per loro.

Carino e interessante da visitare il reparto bambini con una splendida arca nella quale é venuta voglia di giocare pure a me.

Ultimo in altezza ma certo non in meraviglia è il reparto gourmet: nella migliore tradizione nordica dopo una faticosa serata di shopping un calice di buon vino accompagnato da una selezione di affumicati misti non può mancare.

Per una esperienza di lusso reale consiglio una visita nella gioielleria Bierke: qui, nelle sue varie sedi (una in Karl Johans Gate, una nella Nedre Slottsgate, ed una al Paalet che chiude più tardi), troverete i più famosi Houmaker di Oslo – orologi dalle linee pulite ed essenziali – ed una selezione veramente al top delle più grandi manifatture orologiere delle secolari tradizioni svizzera e sassone.

Il cibo 

Ai norvegesi piace parecchio mangiare, e mangiare bene. E non si tratta solo di clima…è proprio un piacere di cui decisamente non si privano. La cucina norvegese é molto più varia di quanto non si possa pensare ed è davvero molto buona. Si spazia dal pesce alla carne, come nella più antica tradizione vichinga.

Nella zona davvero suggestiva del porto, dopo una passeggiata romantica tra fiori e barche bellissime, non avrete che l’imbarazzo della scelta per regalarvi una cenetta gustosa e unica.

Il bellissimo ristorante Lofoten, oltre che molto elegante già che offre una mise en place da alta ristorazione, vi regalerà una serata all’insegna del gusto oltre che dell’eleganza e simpatia tipica norvegese. Il personale di sala, competente, professionale ma allo stesso molto accogliente e simpatico, vi consiglierà al meglio per consentirvi di fare un vero e proprio viaggio gourmet. Se siete amanti delle pietanze a base di pesce questo luogo sarà il vostro paradiso. Se non lo siete – come la sottoscritta – lo diventerete. Dai gamberetti artici che vi verranno serviti appena scottati e accompagnati da salse delicatissime, alle cozze cucinate con un leggero sughetto moderatamente piccante. Ostriche, altri tipi di conchiglie, solleticheranno il vostro palato. Consigliatissima la razza: un pesce dalla polpa compattissima ma soffice e gustosa, e dal sapore intenso ma delicato allo stesso tempo. E poi lui, il Re, il King Crabs, l’enorme granchio gigante tipico di questi mari.

I norvegesi amano la cucina e lo stile francese. Sempre sul lungo mare potrete così fermarvi in qualche bistrot dallo stile e dal cibo francese come Albert, nel quale potrete gustare un’ottima colazione a base di croissant burrosissimi, oppure una cena da Louise, che in realtà vi offre anche dei menù a base di pesce artico.

Per gli amanti del lusso come me, vi consiglio una cena nel ristorante più esclusivo di Oslo: il Gamle Raadhus. Dal 1641 fino al 1856 – anno in cui è divenuto appunto ristorante –  è stato il Municipio. Sito nella Nedre Slottsgate 1, vi proporrà esclusivamente piatti gourmet con produzioni interamente locali sia nella selezione degli ingredienti che nella scelta delle ricette. L’ambientazione è classica, lo stile è decisamente sofisticato anche  probabilmente un po’ pesante rispetto ai nostri canoni. L’accoglienza è tipicamente nordica: gentilezza, professionalità uniti ad una incredibile simpatia e socievolezza.

14581334_1759833120935603_5357245000115703769_n-1 14720488_1759832744268974_1423608613135428531_n

14731343_1759832130935702_8880966364055752577_n

 

Altri negozi

Se siete amanti dell’interior design Oslo sarà il vostro paradiso: negozi di arredamento dallo stile scandinavo/shabby si susseguono uno dopo l’altro. Ugualmente gli accessori per la casa, porcellane, e biancheria rischieranno di far diventare il vostro bagaglio totalmente fuori controllo.

Infine, molto curate e molto belle le librerie meritano una visita. Anche qui come in altre città del nord Europa alle zone libri si alternano dei veri e propri salottini. Molto carina è Eldorado: un salottino sovrastato da tante api in carta rende l’ambientazione molto piacevole.

Infine una raccomandazione: attenzione agli orari di chiusura  dei negozi. Inverno o estate ad Oslo i negozi chiudono molto presto. La maggior parte alle 17. Solamente il Grande Magazzino Paalet ha deciso di adeguarsi agli standard più internazionali chiudendo addirittura alle ore 20. Non molto differenti sono gli orari di chiusura dei musei: i più chiudono alle 16 e solo qualcuno alle 18.

14650531_1759832620935653_4978867866440197497_n

Inoltre vi consiglio di leggere...